Post

9 Maggio 2017

Il ricordo per le vittime del terrorismo

"Ogni amnesia nasconde una inaccettabile amnistia. Per questo è giusto ricordare e non smettere mai di chiedere tutta la verità sulla barbarie terroristica e stragista che colpì l'Italia repubblicana.

Bologna e l'Emilia-Romagna sono tra le parti del Paese che hanno più pagato in termini di vite umane spezzate e di sofferenza dei loro parenti. Si tratta di pagine drammatiche del nostro secondo dopoguerra di cui ancora portiamo le cicatrici, piangiamo i morti e aspettiamo di sapere tutta la verità: verità sugli esecutori materiali, ma ancora di più sui mandanti, sul perché tra la fine degli anni 60 e l’inizio del nuovo millennio in Italia troppi innocenti persero la vita e troppe volte la nostra Repubblica è stata assediata e attaccata. Vogliamo ricordare chi è morto e chi, come due nostri illustri corregionali come i senatori Libero Gualtieri e Sergio Flamigni, hanno lavorato per fare luce sulla notte della Repubblica e ci hanno fornito la forza per non soccombere sotto la mano del terrorismo". Così Simonetta Saliera in occasione della Giornata della Memoria dedicata alle vittime del terrorismo.

Post

18 Gennaio 2019

Restaurato il Cimitero di Casaglia

Prima lo hanno smontato pietra dopo pietra. Poi, una volta restaurata pietra dopo pietra e rifatte le fondamenta, lo hanno rimontato mattone su mattone. Con un lavoro certosino, che testimonia come la memoria si edifichi fin dalle piccole cose, con dedizione e tenacia.

17 Gennaio 2019

In Assemblea la tragedia delle vittime della Uno Bianca

Cosa si legge nelle carte del processo sulla vicenda della banda della Uno bianca? Qual è la verità storica e quella processuale? A parlarne agli studenti di conCittadini dell’Assemblea legislativa il sostituto procuratore di Bologna, Valter Giovannini, in un incontro organizzato lunedì prossimo, 21 gennaio, alle ore 9.30 nell’aula magna della Regione in viale Aldo Moro 30.