Post

30 Aprile 2017

Buon Primo Maggio

“Per la nostra Costituzione la dignità della persona è fondata non su ciò che la persona ha (cioè i beni, la proprietà) ma su ciò che fa (cioè il lavoro): e il lavoro è sempre stato accompagnato dalle parole emancipazione, dignità, salute, libertà.

Il lavoro è, prima ancora che fonte di reddito, dignità stessa della persona umana: per questo proviamo rabbia ogni volta che vediamo il livello di degrado sempre maggior in cui sono crollate ampie fasce del mondo del lavoro. E’ questo lo spirito del Primo Maggio, la Festa dei lavoratori. Formulo i migliori auguri per la festa di domani a tutte le lavoratrici e i lavoratori emiliano-romagnoli, ai diversi sindacati che, in tutte le città della nostra regione, daranno vita a iniziative e appuntamenti pubblici, affinché ancora una volta tutti noi ricordiamo che, come recita la nostra Costituzione, l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro”. Sono le parole che Simonetta Saliera rivolge alle cittadine e ai cittadini, alle lavoratrice e ai lavoratori e alle forze sociali dell’Emilia-Romagna in occasione del Primo Maggio che sarà festeggiato domani in tutta la regione.

Post

17 Gennaio 2019

In Assemblea la tragedia delle vittime della Uno Bianca

Cosa si legge nelle carte del processo sulla vicenda della banda della Uno bianca? Qual è la verità storica e quella processuale? A parlarne agli studenti di conCittadini dell’Assemblea legislativa il sostituto procuratore di Bologna, Valter Giovannini, in un incontro organizzato lunedì prossimo, 21 gennaio, alle ore 9.30 nell’aula magna della Regione in viale Aldo Moro 30.

17 Gennaio 2019

Barbarie sotto le Due Torri

Dopo la promulgazione delle leggi razziali i cittadini italiani di religione ebraica divennero italiani perseguitati in patria.Furono schedati dalle autorità del loro Paese che prepararono la strada ai rastrellamenti, alle deportazioni e allo sterminio.