Post

29 Aprile 2017

Bolognina in mostra in Regione

Da quartiere operaio a simbolo del terziario più avanzato. La Bolognina si racconta attraverso le foto di Ivano Adversi che saranno esposte dal 3 maggio al 10 luglio prossimi nei locali dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna in viale Aldo Moro, 50. Il taglio del nastro è previsto per le ore 12 del 3 maggio prossimo quando la Presidente dell’Assemblea legislativa Simonetta Saliera, il Presidente del Quartiere Navile Daniele Ara e l’autore, il fotografo bolognese Ivano Adversi, inaugureranno la mostra “Bolognina in Regione”, che racconta i cambiamenti del noto quartiere bolognese.

“Abbiamo accolto con piacere l’invito del Quartiere Navile, di Adversi e dell’Associazione Terzo Tropico perché ci pare giusto raccontare la storia di una delle parti centrali di Bologna, di uno dei quartieri che ha vissuto molti cambiamenti negli ultimi anni e che merita molta attenzione da parte delle Istituzioni”, spiega Saliera. Dal canto suo il Presidente del Quartiere Navile Ara racconta così il senso della mostra: “Che cosa è la Bolognina oggi e su quale nuovo patto fra cittadini e Amministrazione possiamo investire per il futuro? Questo è l’interrogativo di questi anni complicatissimi ma esaltanti al tempo stesso. La deindustrializzazione fa sì che si aprano dei vuoti da riempire con nuove funzioni, cercando di densificare il tessuto abitato e creando nuove centralità verdi e di aggregazione; e nuove funzioni economiche, che attirano la conoscenza e il meglio delle città intelligenti”. La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 10 luglio dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 19.

Post

5 Marzo 2021

Dimissioni Zingaretti e crisi Pd

"Le motivazioni delle dimissioni di Nicola Zingaretti da Segretario del Pd e il dibattito che ne è seguito dimostrano come il Partito Democratico sia contorto su se stesso negli opportunismi individuali che nulla hanno a che fare con la storia della sinistra italiana: c'è una totale sordità nei confronti sia di chi ancora ripone fiducia e speranza di futuro nella politica, sia per quell'immensità di popolo che è sempre più povero dal punto di vista economico e con sempre meno opportunità culturali.

26 Febbraio 2021

Cordoglio per la scomparsa di Bruno Pizzica

"Bruno Pizzica è stato un uomo e un sindacalista di grande umanità e impegno: da sempre in prima fila nella difesa dei lavoratori, nella costruzione di soluzioni avanzate e rispettose della dignità della persona quando si parlava di anziani e di welfare. La sua morte mi riempie di dolore: a sua moglie, ai suoi cari, alle compagne e ai compagni della Cgil, a tutti coloro che hanno lottato insieme a lui dedicando una vita ai diritti dei lavoratori e alla costruzione di una società più giusta, vanno le mie più sentite condoglianze".