Post

30 Marzo 2017

Vicinanza a don Ciotti e alle donne e agli uomini delle forze dell'ordine

"Vicinanza e sostegno a don Luigi Ciotti: il suo esempio è un patrimonio troppo importante per essere oggetto di polemiche decisamente fuori luogo e che nulla hanno a che vedere con lo spirito dell'Università e la passione civile di Bologna.

In tutti questi anni don Ciotti ha combattuto insieme a noi una guerra importante e una comunità come la nostra che contrasta la cultura mafiosa e vuole diffondere quella della legalità si riconosce tutta nel suo lavoro, nel suo esempio e nella sua passione. A lui e a tutte le donne e gli uomini delle forze dell'ordine va la nostra vicinanza". Così Simonetta Saliera in merito alle contestazioni che ha subito oggi in città il fondatore di Libera.

Post

23 Gennaio 2020

Apertura straordinaria per ArteFiera in Assemblea legislativa

Apertura straordinaria dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna per ArteFiera-ArtCity. 

20 Gennaio 2020

Giornata Memoria 2020: "Dopo la barbarie. Il difficile rientro"

Prima la persecuzione, poi la beffa. Prima l’annichilimento nel lager, poi il perdersi nei meandri di una burocrazia che non voleva minimamente affrontare il tema del post Shoah. Tra pratiche perse e finte rassicurazioni di rito. Tra faldoni alla ricerca del giusto ufficio a cui essere assegnati e un Paese che voleva dimenticare, archiviare per tornare al solito tran tran.