Post

15 Marzo 2017

In ricordo di Marco Biagi

"Quindici anni non cancellano lo sdegno e il dolore per il barbato assassinio di Marco Biagi. Il ricordo della figura, del pensiero e della sua opera devono sempre accompagnarci.

Il suo barbaro omicidio ferisce ancora la nostra città e interroga le nostre coscienze. Il dolore per la sua morte non trova pace perché è stata assassinata una persona ed inferto un colpo ai valori di democrazia, tolleranza e rispetto che sono alla base del nostro vivere comune. Ciò che avvenne 15 anni fa in via Valdonica ci ricorda sempre che mai come in questo difficile momento dell'intera Europa dobbiamo riscoprire i valori della dignità della persona umana, del rispetto della vita e dei diritti e della dignità del lavoro. Chi usa la violenza per impedire alle persone di esprimere e battersi per le proprie idee non è solo un feroce criminale, ma impoverisce la democrazia". Così Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale ricorda Marco Biagi, il giuslavorista assassinato 15 anni fa dalle Brigate Rosse a Bologna, e di cui, a partire dalla giornata odierna, sono iniziate le cerimonie commemorative organizzate, tra gli altri soggetti, dal Comune di Bologna, dalla Cisl e dal quotidiano "Il Resto del Carlino".

Post

23 Agosto 2019

11 settembre di pace, Daoud Nassar racconta la sua storia

Può una fattoria coltivare la pace? Può un uomo che insegna a non odiare difendersi e superare le difficoltà? Può un uomo che vive nella terra più martoriata dai conflitti parlare di comprensione tra i popoli? Sembra utopia, ma la vita di Daoud Nassar dimostra che tutto questo è possibile: primo non sentirsi vittime, secondo non odiare i propri oppressori, terzo essere costruttore di pace.

22 Agosto 2019

Legambiente premia i vini bolognesi

I vini bolognesi conquistano la Festa di Legambiente. Nel corso della XXXI edizione di FestAmbiente, la tradizionale kermesse organizzata dalla più importante associazione ambientalista italiana, che si è svolto a Grosseto nel cuore dell'estate due aziende vinicole bolognesi hanno conquistato il podio iridato: si tratta della Tenuta Santa Cecilia di San Lazzaro di Savena che è stata premiata per il suo "pignoletto frizzante", e l'Azienda Tomisa sempre di San Lazzaro di Savena, premiata per il suo Barbera Emilia.