Post

30 Gennaio 2017

Condanna per la violenza nella moschea in Canada

"La violenza e gli assassini vanno sempre condannati: a Nizza come a Berlino, in Libano come in Canada.

E proprio l'inutile strage di sei innocenti avvenuta in una moschea canadese non è che l'ultima goccia di una scia di sangue che sta colpendo le nostre comunità, aggredendo diritti fondamentali per la democrazia come la libertà di culto e la civile convivenza tra persone, anche di fede diversa. Rinnoviamo la nostra condanna e la solidarietà alle vittime e ai loro famigliari, ribadendo l'impegno quotidiano per ricostruire una società diversa, dove i valori di libertà, democrazia e giustizia sociale non siano solo parole, ma fatti concreti della vita delle persone". Così, Simonetta Saliera, in merito a quanto avvenuto in una moschea canadese dove sei innocenti sono stati assassinati questa mattina.

Post

23 Agosto 2019

11 settembre di pace, Daoud Nassar racconta la sua storia

Può una fattoria coltivare la pace? Può un uomo che insegna a non odiare difendersi e superare le difficoltà? Può un uomo che vive nella terra più martoriata dai conflitti parlare di comprensione tra i popoli? Sembra utopia, ma la vita di Daoud Nassar dimostra che tutto questo è possibile: primo non sentirsi vittime, secondo non odiare i propri oppressori, terzo essere costruttore di pace.

22 Agosto 2019

Legambiente premia i vini bolognesi

I vini bolognesi conquistano la Festa di Legambiente. Nel corso della XXXI edizione di FestAmbiente, la tradizionale kermesse organizzata dalla più importante associazione ambientalista italiana, che si è svolto a Grosseto nel cuore dell'estate due aziende vinicole bolognesi hanno conquistato il podio iridato: si tratta della Tenuta Santa Cecilia di San Lazzaro di Savena che è stata premiata per il suo "pignoletto frizzante", e l'Azienda Tomisa sempre di San Lazzaro di Savena, premiata per il suo Barbera Emilia.