Post

18 Novembre 2016

Svastica vicino alla Regione, atto vile e preoccupante

“La presenza di un simbolo neonazista vicino alla sede di importanti Istituzioni repubblicane è un fatto grave, da condannare duramente. Purtroppo, infatti, a Bologna, anche oggi dobbiamo registrare come prosegua l’imbrattamento di spazi pubblici con simboli che rimandano a un passato pericoloso per tutti, una tendenza che nella nostra città sta assumendo una deriva pericolosa e che richiede attenzione e vigilanza da parte di tutti”.

Così Simonetta Saliera in merito alla presenza di una svastica su un muro a Fiera District, la zona di Bologna dove, tra l’altro, hanno sede i locali della Regione Emilia-Romagna e di importanti associazioni di categoria. Per Saliera “mai come ora occorre rafforzare l’impegno per la formazione e l’istruzione per tenere vivi i valori democratici su cui si base il nostro vivere comune: chi dimentica il proprio passato è condannato a riviverlo nelle sue pagine peggiori”.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.