Post

17 Novembre 2016

Svastica a Bologna, la condanna di Saliera

"La presenza di simboli neonazisti sui muri di Bologna è da condannare senza appello e senza remore: purtroppo troppe volte negli ultimi mesi, infatti, la nostra città è stata scenario di atti vandalici, scritte e sfregi che rimandano a un passato grave e che non appartiene ai valori della nostra democrazia repubblicana".

Così Simonetta Saliera commenta la notizia diffusa dall'agenzia di stampa Dire che racconta come sulla sede del consolato d'Austria a Bologna sia comparsa una svastica. Sempre a Bologna, tra l'altro, nei mesi scorsi più volte, inoltre, era stata danneggiata la lapide che ricorda Romagnoli, partigiano ammazzato nel capoluogo emiliano dai nazifascisti durante la II Guerra Mondiale.

Post

17 Giugno 2019

In Assemblea legislativa abbiamo celebrato il 75° anniversario della Repubblica di Montefiorino

“Ringrazio sentitamente la presidente del Parlamento regionale, Simonetta Saliera, per aver creduto nella realizzazione della mostra e per averla ospitata nella sede dell’Assemblea legislativa: tenere viva la memoria storica sia uno dei compiti fondamentali delle Istituzioni”. Con queste parole il sindaco di Montefiorino, Maurizio Paladini, ha inaugurato questa mattina “1944-2019. La Repubblica di Montefiorino. Un Distretto Partigiano”, la mostra fotografica allestita nei locali dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per celebrare il 75° anniversario della Repubblica di Montefiorino.

12 Giugno 2019

La Repubblica di Montefiorino 75 anni dopo

Tappa fondamentale per la riconquista della libertà, uno tra i primi esempi di democrazia nell’Italia che combatteva per liberarsi dall’oppressione nazifascista.