Post

13 Ottobre 2016

Condannare senza appello chi invoca "il ritorno" della Uno Bianca

"I crimini della banda della Uno Bianca sono una ferita ancora aperta nel tessuto civile di Bologna: nessuno ha dimenticato la barbarie, la violenza, la negazione dell'umanità che guidò le menti e la mani di quegli assassini.

Invocarne "il ritorno" è una grave offesa a tutta la città che condanniamo senza appello. E nel farlo rinnoviamo la vicinanza ai famigliari delle vittime e a tutti quelli che hanno sofferto per le azioni perpetuate per mano dei criminali della Uno Bianca". Così Simonetta Saliera in merito a una scritta apparsa a Bologna in cui si auspica il ritorno della Uno Bianca.

Post

21 Ottobre 2019

Solidarietà ai rider bolognesi licenziati via sms

"Il lavoro non è solo salario, ma dignità della persona umana: la drammatica vicenda dei riders bolognesi licenziati offende i valori stessi della nostra Costituzione".

18 Ottobre 2019

Successo per l'inaugurazione della mostra della Consulta fra le antiche arti bolognesi

“E’ una mostra chiara e semplice che dovrebbe essere molto presente nelle Istituzioni perché è un corso di formazione per la politica di oggi: guardandola si imparano molte cose e soprattutto come proseguire nella valorizzazione della nostra storia”.