Post

4 Ottobre 2016

Società coesa e non schematica, da monsignor Zuppi parole che aprono il cuore alla speranza

"Le parole di monsignor Matteo Maria Zuppi aprono il cuore alla speranza e richiamano ogni cittadino, nei rispettivi ruoli, a contribuire a costruire una società che, rifiutando facili schematismi, sia coesa e basata sulla reciproca convivenza.

Questo anche per continuare ad affrontare una crisi economica e sociale che ancora morde la carne viva della nostra comunità e che può creare paure incontrollate. In molti, infatti, da tempo invitiamo a dare voce alla parte meno potente della società: invito che, da oggi, è ancora più forte grazie all'autorevole voce dell'Arcivescovo di Bologna a cui vanno anche i più sinceri complimenti per il pallio, "giogo dolce e tenero", di cui è stato insignito dal Pontefice". Così Simonetta Saliera in merito alle parole dell'Arcivescovo di Bologna, monsignor Matteo Maria Zuppi, nel corso dell'omelia pronunciata durante la funzione religiosa celebrata in occasione dell'odierna festa di San Petronio, Patrono di Bologna.

Post

17 Gennaio 2019

Barbarie sotto le Due Torri

Dopo la promulgazione delle leggi razziali i cittadini italiani di religione ebraica divennero italiani perseguitati in patria.Furono schedati dalle autorità del loro Paese che prepararono la strada ai rastrellamenti, alle deportazioni e allo sterminio.

15 Gennaio 2019

Cordoglio per la morte del Sindaco di Danzica

"Con dolore esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia di Pawel Adamowicz, uomo libero ed antifascista, e all'intera città di Danzica di cui per sei mandati è stato stimato ed amato sindaco".