Post

13 Settembre 2016

Minuto di silenzio in Assemblea per le vittime del terremoto in Italia centrale

Minuto di silenzio in Assemblea legislativa regionale per ricordare le vittime del sisma del 24 agosto scorso in Centro Italia.

“Nella notte del 24 agosto scorso un grave terremoto ha colpito l’Italia centrale in Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo, cancellando interi paesi e frazioni, provocando ingenti danni e uccidendo 296 persone. Noi sappiamo, purtroppo, cosa vuol dire. Vogliamo – ha spiegato la Presidente dell’Assemblea legislativa regionale Simonetta Saliera – ricordare le vittime innocenti, testimoniare la vicinanza a chi ha perso i propri cari con un grande abbraccio solidale, a chi ha subito danni ai propri beni e ha perso tutto il lavoro di una vita. Vogliamo esprimere la nostra vicinanza a tutti coloro che, lavoratori della Protezione Civile, Vigili del Fuoco, donne e uomini delle forze dell’ordine e dell’esercito, cittadini e volontari, fin dalle prime ore dopo il sisma si sono prodigati per salvare vite umane, per aiutare i sopravvissuti, aiutare i sopravvissuti e dare loro assistenza e per ricomporre i corpi delle vittime. Un forte impegno che prosegue tuttora. perché la normalità della vita possa riprendere nelle comunità”.

Post

5 Marzo 2021

Dimissioni Zingaretti e crisi Pd

"Le motivazioni delle dimissioni di Nicola Zingaretti da Segretario del Pd e il dibattito che ne è seguito dimostrano come il Partito Democratico sia contorto su se stesso negli opportunismi individuali che nulla hanno a che fare con la storia della sinistra italiana: c'è una totale sordità nei confronti sia di chi ancora ripone fiducia e speranza di futuro nella politica, sia per quell'immensità di popolo che è sempre più povero dal punto di vista economico e con sempre meno opportunità culturali.

26 Febbraio 2021

Cordoglio per la scomparsa di Bruno Pizzica

"Bruno Pizzica è stato un uomo e un sindacalista di grande umanità e impegno: da sempre in prima fila nella difesa dei lavoratori, nella costruzione di soluzioni avanzate e rispettose della dignità della persona quando si parlava di anziani e di welfare. La sua morte mi riempie di dolore: a sua moglie, ai suoi cari, alle compagne e ai compagni della Cgil, a tutti coloro che hanno lottato insieme a lui dedicando una vita ai diritti dei lavoratori e alla costruzione di una società più giusta, vanno le mie più sentite condoglianze".