Post

13 Settembre 2016

Minuto di silenzio in Assemblea per le vittime del terremoto in Italia centrale

Minuto di silenzio in Assemblea legislativa regionale per ricordare le vittime del sisma del 24 agosto scorso in Centro Italia.

“Nella notte del 24 agosto scorso un grave terremoto ha colpito l’Italia centrale in Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo, cancellando interi paesi e frazioni, provocando ingenti danni e uccidendo 296 persone. Noi sappiamo, purtroppo, cosa vuol dire. Vogliamo – ha spiegato la Presidente dell’Assemblea legislativa regionale Simonetta Saliera – ricordare le vittime innocenti, testimoniare la vicinanza a chi ha perso i propri cari con un grande abbraccio solidale, a chi ha subito danni ai propri beni e ha perso tutto il lavoro di una vita. Vogliamo esprimere la nostra vicinanza a tutti coloro che, lavoratori della Protezione Civile, Vigili del Fuoco, donne e uomini delle forze dell’ordine e dell’esercito, cittadini e volontari, fin dalle prime ore dopo il sisma si sono prodigati per salvare vite umane, per aiutare i sopravvissuti, aiutare i sopravvissuti e dare loro assistenza e per ricomporre i corpi delle vittime. Un forte impegno che prosegue tuttora. perché la normalità della vita possa riprendere nelle comunità”.

Post

18 Marzo 2019

Il ricordo di Marco Biagi

“Ricordare la figura, il pensiero e l’opera di Marco Biagi è un dovere civile per tutte le Istituzioni. Il suo barbaro omicidio ferisce ancora tutta Bologna, la nostra regione e il Paese e interroga le nostre coscienze. Il dolore per la sua morte non trova pace perché è stata assassinata una persona e inferto un colpo ai valori della democrazia, della tolleranza e del rispetto che sono alla base del nostro vivere comune e della coesione della nostra città”.

16 Marzo 2019

Al via i lavori per il Museo Presidio Ogr in Assemblea legislativa

La storia dell'Officina Grandi Riparazioni trova casa nell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna. Procedono infatti speditamente i lavori per realizzare il nuovo spazio espositivo dedicato alla storia dell’OGR di Bologna (oggi Officina Manutenzione Corrente) che dal luglio scorso ha lasciato la storica sede di Via Casarini per trasferirsi in via del Lazzaretto.