Post

9 Settembre 2016

Cordoglio per la scomparsa dell'ex consigliere Antonio Nervegna

"La scomparsa di Antonio Nervegna è motivo di dolore per tutti noi. A nome dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna esprimo ai suoi cari, a chi l'ha conosciuto e a quanti hanno condiviso con lui l'esperienza politica, le più sentite condoglianza.

Se ne va un politico coerente con le proprie idee e che ha sinceramente svolto con dedizione gli incarichi politici ricoperti e che per molti anni ha ricoperto con passione il proprio mandato di consigliere regionale dell'Emilia-Romagna". Così Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna, ricorda Antonio Nervegna, ex consigliere regionale e Presidente della Commissione Bilancio di viale Aldo Moro, morto questa notte a 65 anni. Dopo una militanza nel Partito Repubblicano Italiano per il quale fu anche assessore nella giunta tripartita Pci-Pri-Psi di Meldola, Nervegna nel 1993 aveva preso contatti con il gruppo promotore di Forza Italia e ne era stato fra i primi fondatori in Romagna. Da quel momento Nervegna ha seguito per oltre 25 anni la militanza politica e amministrativa passando dal consiglio provinciale per due mandati, al consiglio regionale per due legislature fino al consiglio comunale di Forli nel quale era stato eletto nella primavera del 2009 e fino al 2014. "Rispettato anche dagli avversari e stimato per il suo impegno, lascia un vuoto molto grande in tutti noi", sottolinea la Presidente Saliera.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.