Post

15 Luglio 2016

Condanna e cordoglio per la strage di Nizza

"Non bisogna mai rassegnarsi alla "banalità del male", ma sempre saper reagire: trovare le motivazioni non solo per indignarsi, le parole per condannare e provare a consolare. Ma dobbiamo saper reagire: essere decisi e fermi nel ricostruire una società basata sul rispetto e sul dialogo reciproco dove tutti si possa vivere in pace e convivenza.

Condanniamo, quindi, le ideologie e le mani barbariche che hanno insanguinato Nizza ed esprimiamo vicinanza e sostegno alla Francia, quest'anno così martoriata, e ribadiamo la condanna per ogni forma di fanatismo, violenza, prevaricazione della dignità umana, barbarie che offendono la dignità della persona e della civile convivenza". Così, Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna, condanna i fatti avvenuti a Nizza ieri sera.

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.