Post

15 Luglio 2016

Condanna e cordoglio per la strage di Nizza

"Non bisogna mai rassegnarsi alla "banalità del male", ma sempre saper reagire: trovare le motivazioni non solo per indignarsi, le parole per condannare e provare a consolare. Ma dobbiamo saper reagire: essere decisi e fermi nel ricostruire una società basata sul rispetto e sul dialogo reciproco dove tutti si possa vivere in pace e convivenza.

Condanniamo, quindi, le ideologie e le mani barbariche che hanno insanguinato Nizza ed esprimiamo vicinanza e sostegno alla Francia, quest'anno così martoriata, e ribadiamo la condanna per ogni forma di fanatismo, violenza, prevaricazione della dignità umana, barbarie che offendono la dignità della persona e della civile convivenza". Così, Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna, condanna i fatti avvenuti a Nizza ieri sera.

Post

23 Agosto 2019

11 settembre di pace, Daoud Nassar racconta la sua storia

Può una fattoria coltivare la pace? Può un uomo che insegna a non odiare difendersi e superare le difficoltà? Può un uomo che vive nella terra più martoriata dai conflitti parlare di comprensione tra i popoli? Sembra utopia, ma la vita di Daoud Nassar dimostra che tutto questo è possibile: primo non sentirsi vittime, secondo non odiare i propri oppressori, terzo essere costruttore di pace.

22 Agosto 2019

Legambiente premia i vini bolognesi

I vini bolognesi conquistano la Festa di Legambiente. Nel corso della XXXI edizione di FestAmbiente, la tradizionale kermesse organizzata dalla più importante associazione ambientalista italiana, che si è svolto a Grosseto nel cuore dell'estate due aziende vinicole bolognesi hanno conquistato il podio iridato: si tratta della Tenuta Santa Cecilia di San Lazzaro di Savena che è stata premiata per il suo "pignoletto frizzante", e l'Azienda Tomisa sempre di San Lazzaro di Savena, premiata per il suo Barbera Emilia.