Post

25 Giugno 2016

Responsabilità sociale di impresa per risolvere la vertenza Stampigroup di Monghidoro

"Per risolvere la drammatica crisi della Stampigroup di Monghidoro serve un sussulto di responsabilità sociale di impresa da parte del sistema delle aziende. La vertenza occupazionale della storica fabbrica in provincia di Bologna, al pari delle altre troppe crisi aziendali che colpiscono il nostro territorio, è una ferita aperta: colpisce la dignità del lavoro e della persona umana e rischia di impoverire il nostro territorio. Le Istituzioni, in primo luogo la Regione, hanno fatto e stanno facendo molto per arrivare a una soluzione positiva che dia certezza occupazione alle famiglie che vivono una situazione drammatica e prospettiva di sviluppo al nostro Appennino. Soluzione che può essere raggiunta solo se, a fianco dell'impegno della Regione e di una rinnovata unità di tutti i lavoratori coinvolti, ci sarà il necessario e doveroso impegno sociale delle imprese, un atto di responsabilità di cui il nostro territorio ha diritto".

Così Simonetta Saliera, Presidente dell'Assemblea legislativa regionale, in merito alla vertenza della Stampigroup.

Post

18 Marzo 2019

Il ricordo di Marco Biagi

“Ricordare la figura, il pensiero e l’opera di Marco Biagi è un dovere civile per tutte le Istituzioni. Il suo barbaro omicidio ferisce ancora tutta Bologna, la nostra regione e il Paese e interroga le nostre coscienze. Il dolore per la sua morte non trova pace perché è stata assassinata una persona e inferto un colpo ai valori della democrazia, della tolleranza e del rispetto che sono alla base del nostro vivere comune e della coesione della nostra città”.

16 Marzo 2019

Al via i lavori per il Museo Presidio Ogr in Assemblea legislativa

La storia dell'Officina Grandi Riparazioni trova casa nell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna. Procedono infatti speditamente i lavori per realizzare il nuovo spazio espositivo dedicato alla storia dell’OGR di Bologna (oggi Officina Manutenzione Corrente) che dal luglio scorso ha lasciato la storica sede di Via Casarini per trasferirsi in via del Lazzaretto.