Interventi

4 Ottobre 2011

L'unica strada per contare di più

L'unica strada per contare di più
 


4 ottobre 2011 – Il Resto del Carlino
 

Intervento di Simonetta Saliera

 

Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna

La nascita dell’Unione Terre d’Acqua è un avvenimento molto importante per i cittadini dei sei Comuni coinvolti. Grazie al lavoro dei loro sindaci che, con la loro tenacia stanno cercando di fare fronte ai tagli devastanti imposti dal governo a gli enti locali e ai cittadini, la nascita dell’Unione non solo non comporterà disagi per la popolazione: anzi porterà con se risparmi che verranno reinvestiti per difendere e dove possibile aumentare i servizi ai cittadini, un obiettivo molto importante perché la grave crisi occupazionale che colpisce il nostro Paese, le politiche del governo che hanno ridotto il potere d’acquisto di salari, stipendi e pensioni fanno sì che sempre più persone abbiano e avranno bisogno di sostegno e aiuto. È questo il risultato della nascita dell’Unione: mettere in comune funzioni che già da tempo sono gestite in forma associata dai sei municipi (catasto, polizia municipale, servizi sociali, personale, ecc…), per dare servizi più capillari e organizzati ai cittadini e alle imprese, contenere i costi di gestione e ottenere un migliore accesso ai contributi regionali e pubblici.
L'organismo nasce anche grazie al sostegno della Regione che da tempo lavora perché il maggior numero di Comuni dell’Emilia-Romagna operino in forma associata (Associazioni, Unioni e Comunità montane) in modo da ottimizzare le risorse, dare più opportunità al territorio, alle imprese e alle persone. E i numeri ci danno ragione visto che il 64% degli emiliano-romagnoli vive in Comuni che hanno già associato le funzioni fra loro (53% in Provincia di Bologna dove però il capoluogo da solo ha oltre il 33% dei residenti).
Non è un caso, infatti che nel solo 2011 e nonostante i tagli del governo al sistema delle autonomie la Regione ha messo a disposizione 16,3 milioni di euro per gli investimenti e la gestione dei servizi delle varie.

Post

5 Marzo 2021

Dimissioni Zingaretti e crisi Pd

"Le motivazioni delle dimissioni di Nicola Zingaretti da Segretario del Pd e il dibattito che ne è seguito dimostrano come il Partito Democratico sia contorto su se stesso negli opportunismi individuali che nulla hanno a che fare con la storia della sinistra italiana: c'è una totale sordità nei confronti sia di chi ancora ripone fiducia e speranza di futuro nella politica, sia per quell'immensità di popolo che è sempre più povero dal punto di vista economico e con sempre meno opportunità culturali.

26 Febbraio 2021

Cordoglio per la scomparsa di Bruno Pizzica

"Bruno Pizzica è stato un uomo e un sindacalista di grande umanità e impegno: da sempre in prima fila nella difesa dei lavoratori, nella costruzione di soluzioni avanzate e rispettose della dignità della persona quando si parlava di anziani e di welfare. La sua morte mi riempie di dolore: a sua moglie, ai suoi cari, alle compagne e ai compagni della Cgil, a tutti coloro che hanno lottato insieme a lui dedicando una vita ai diritti dei lavoratori e alla costruzione di una società più giusta, vanno le mie più sentite condoglianze".