Interventi

11 Luglio 2010

Intervista a L'Informazione-Il Domani dell'11 luglio 2010

Saliera: al lavoro per realizzare un vero federalismo
"Manovra iniqua, pagano i cittadini"
 

Una manovra «micidiale che metterà in ginocchio i territori. E, di conseguenza, creerà problemi

cittadini. Viale Aldo Moro è lavoro per realizzare un patto di stabilità regionale. Questo il pensiero di Simonetta Saliera, vice presidente della Regione con delega al bilancio.

Saliera, come giudica manovra del Governo?

«La manovra è micidiale sia per la Regione, sia per cittadini, che per le imprese. Noi ci stiamo attivando per capire fino in fondo gli effetti e ricadute».

Che tipo di lavoro sta portando avanti?

«Stiamo facendo un lavoro di approfondimento con gli enti locali per far capire bene a cittadini e imprese gli effetti della manovra».

Resta poi il federalismo regionale che voi da tempo auspicate, in contrapposizione con quello dela Lega Nord.

«Proprio nell’ottica di un federalismo vero e responsabile, stiamo lavorando a norme regionali per realizza un patto di stabilità regionale che permetta di ridistribuire tra Regione ed enti locali quote del patto stesso per permettere investimenti, pagamenti alle imprese in tempi più rapidi in modo che

queste possano reinvestire risorse».

Se non ci saranno modifiche al documento del Governo teme ricadute pesanti per i cittadini?
«La manovra è iniqua e micidiale, ma non si può pensare che si congeli tutto: c’è u mondo di cittadini che ha chieste e bisogni, delle imprese che hanno bisogno lavoro. Noi stiamo pensando a loro, nonostante la manovra e un federalismo che non arriva mai».

Post

18 Marzo 2019

Il ricordo di Marco Biagi

“Ricordare la figura, il pensiero e l’opera di Marco Biagi è un dovere civile per tutte le Istituzioni. Il suo barbaro omicidio ferisce ancora tutta Bologna, la nostra regione e il Paese e interroga le nostre coscienze. Il dolore per la sua morte non trova pace perché è stata assassinata una persona e inferto un colpo ai valori della democrazia, della tolleranza e del rispetto che sono alla base del nostro vivere comune e della coesione della nostra città”.

16 Marzo 2019

Al via i lavori per il Museo Presidio Ogr in Assemblea legislativa

La storia dell'Officina Grandi Riparazioni trova casa nell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna. Procedono infatti speditamente i lavori per realizzare il nuovo spazio espositivo dedicato alla storia dell’OGR di Bologna (oggi Officina Manutenzione Corrente) che dal luglio scorso ha lasciato la storica sede di Via Casarini per trasferirsi in via del Lazzaretto.