Interventi

12 Marzo 2015

Intervista al Resto del Carlino del 12 marzo 2015

INTERVISTA A SIMONETTA SALIERA - «BASTA GIUSTIFICAZIONI NOI POLITICI DOBBIAMO STARE PIÙ ATTENTI»

Presidente Saliera, i numeri del dossier parlano di una Regione dove la criminalità organizzata è ormai una realtà. La politica che responsabilità ha? «La politica deve fare di più e smetterla di giustificarsi dietro i non sapevo, prendendo sotto gamba la minaccia della criminalità organizzata. Gli stessi partiti devono fare maggiore selezione all'ingresso, serva improvvisare, creando una cultura della legalità». Graziano Delrio, quando era sindaco di Reggio Emilia, è stato accusato proprio di aver sottovalutato la presenza della 'ndrangheta in Regione. «Non so bene come si sono svolti i fatti, ma se c'è buona fede si può anche inciampare in cose del genere. Noi politici dobbiamo imparare che le persone con cui abbiamo a che fare spesso possono nascondere qualcosa dietro la loro faccia pulita. Dobbiamo cambiare mentalità». Il Partito Democratico che ruolo avrà? «Il Pd deve prendere la responsabilità di preparare le nuove generazioni della politica, che devono imparare cos'è l'infiltrazione mafiosa e come agisce in maniera subdola per inserirsi all'interno della società».

Post

26 Marzo 2019

Cordoglio per la scomparsa del sindaco di Loiano

"A nome mio personale e di tutta l'Assemblea legislativa regionale dell'Emilia-Romagna esprimo le più sentite condoglianze per la scomparsa di Patrizia Carpani, sindaco di Loiano. Amministratrice seria e innamorata della sua comunità, il Sindaco Carpani lascia un grande vuoto. Ai suoi cari, a quanti l'hanno conosciuta vanno le nostre più sentite condoglianze".

26 Marzo 2019

Condanna per il vandalismo ai danni della targa in ricordo delle vittime della Uno Bianca

"Si tratta di un grave sfregio a tutta la città di Bologna, un'offesa alle vittime e ai loro famigliari e a quanti credono nella democrazia e nella civile convivenza. Bologna non dimentica la barbarie e la violenza degli efferati omicidi della banda criminale della Uno Bianca. A Rosanna Zecchi, a tutti i famigliari delle vittime va tutta la nostra più sincera vicinanza, certi che i responsabile di questa viltà verranno individuati dalle autorità competenti e puniti".