Interventi

7 Giugno 2010

Grazie alla polizia. Male i tagli a sicurezza

Grazie alla polizia. Male i tagli a sicurezza

Lunedì 7 giugno 2010 - Congresso del Silp Emilia-Romagna
 
Messaggio di Simonetta Saliera
Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna
 
"Avrei partecipato con grande piacere alla giornata inaugurale del vostro congresso. Purtroppo precedenti impegni istituzionali rendono impossibile, ma non voglio far mancare un salute a nome mio e della Regione Emilia-Romagna.

Sappiamo bene in quali difficili situazioni e scarsità di risorse le donne e gli uomini della Polizia di Stato si trovano ogni giorno a dover operare. A loro, a cui spetta il compito primario della tutela della sicurezza dei cittadini, della prevenzione e della repressione dei reati, va dunque il mio più caloroso saluto e augurio di buon lavoro. Così come mi sento di augurare buon lavoro a tutti voi che, attraverso l'attività sindacale, vi adoperate per migliorare le condizioni di lavoro delle poliziotte e dei poliziotti italiani contribuendo, così, ad aumentare la qualità del loro operato. Sono certa che, nel reciproco rispetto dei ruoli, non mancheranno altre occasioni per una proficua e reciproca collaborazione".

Post

18 Settembre 2020

I 70 anni di sacerdozio di Don Lorenzo Lorenzoni

Parrocchia di Montecalvo in festa con il Cardinale Matteo Maria Zuppi, per i 70 anni di ordinamento sacerdotale di Don Lorenzo Lorenzoni, il parroco 94 enne che oltre 10 anni ha letteralmente ricostruito la parrocchia alle porte di Bologna e che proprio da sette decenni è in "servizio permanente", prete dalla mattina alla sera sempre in attività.

24 Agosto 2020

Referendum 20-21 settembre 2020: le ragioni del NO

"L'Idea di Pianoro" REFERENDUM DI SETTEMBRE. Abbiamo chiesto un giudizio a Simonetta Saliera, già sindaco di Pianoro e presidente dell'Assemblea regionale: "Torniamo alla Costituzione. Il valore di una Costituzione e la sua efficacia li si misura nell'arco dei decenni. Da troppi anni la nostra Costituzione (che fu il frutto dell'incontro tra le culture democratiche laiche, cattoliche e marxiste, all'indomani dell'immane tragedia della Seconda Guerra Mondiale) è sotto attacco, tenuta come un foglio sospeso sul bordo di un cestino.